Tourist Information Guide

Acquisti tax free a Barcellona. Risparmia fino al 18% sul conto!

Page Content

Non molte persone sanno che se vivi fuori dall'Unione Europea e vieni in Spagna per una visita puoi fare shopping Tax Free. Questo comporta un risparmio del 18% del prezzo di qualsiasi bene acquistato finché sei in vacanza in Spagna, purché il conto totale sia superiore a €90,15. Il servizio è applicabile solo ai beni che hai intenzione di portare nel tuo paese. Il risparmio d'imposta non è applicabile ai ristoranti, ai conti dell'hotel o al cibo, dato che questi beni non sono considerati esportabili ma di consumo.

Quindi, come fai ad avere uno sconto? Prima di rispondere a questa domanda fammi spiegare in cosa consiste esattamente la tassazione.

Quando un cittadino europeo compra qualsiasi bene in Europa paga automaticamente un'imposta che si chiama IVA (che sta per Imposta sul Valore Aggiunto). Questa imposta è invisibile per il cliente che paga semplicemente il prezzo del bene indicato nei negozi. Tuttavia tutti i beni hanno una componente di IVA che ammonta al 18% in Spagna a eccezione di cibo, libri e ottici che hanno un'aliquota IVA del 7%. I negozi pagano al governo questa IVA ogni quattro mesi quando fanno la contabilità. È un modo traverso del governo per pretendere imposte addizionali dalla gente senza che lo sappia!


Tutti coloro che vivono fuori dall'Europa hanno diritto alla detrazione dell'IVA da qualsiasi bene che comprano in Spagna e che hanno intenzione di portare nel loro Paese, il tutto soggetto ad alcune riserve indicate qui sotto.


Spiegazione del servizio di shopping Tax Free.

A Barcellona un gran numero di negozi ha aderito al servizio shopping Tax Free (circa il 90%). Questo servizio è stato realizzato per rendere agevole la detrazione dell'IVA che paghi sui beni acquistati in Spagna. Molti negozi offrono il servizio TAX FREE ma non mostrano il logo TAX FREE SHOPPING sulle vetrine; di conseguenza molti clienti non europei pagano il 18% più di quello che dovrebbero.


É meglio chiedere nel negozio se sono membri del servizio di rimborso spagnolo TAX FREE prima di comprare qualsiasi bene.


Una volta che sai che il negozio utilizza il servizio tax free puoi comprare ciò che vuoi e richiedere gli assegni di rimborso della tassa, che il negozio compilerà per te. Ti forniranno un modulo per il rimborso che porterai con te all'aeroporto. Conserva questi assegni che ricevi da ogni negozio in cui compri degli articoli.

Come chiedere il rimborso della tassa

Quando arrivi all'aeroporto devi presentare gli assegni di rimborso alla dogana PRIMA del check in. La dogana potrebbe chiederti di controllare gli articoli prima di timbrare assegni. Una volta timbrati, potrai incassarli a qualsiasi cambiavalute nella tua valuta.


Se non vuoi trascinarti dietro tutti i beni che hai acquistato puoi chiedere ai negozi registrati TAX FREE dove li hai acquistati di spedirteli direttamente a casa attraverso un servizio assicurato fornito dalla DHL. Il sistema di rimborso spagnolo ha concluso uno speciale accordo con la DHL che si occuperà tutte le pratiche amministrative per te e che ti assicurerà che i beni ti saranno consegnati a casa adeguatamente imballati e assicurati. Ovviamente dovrai pagare per la consegna DHL, ma questo servizio addizionale rende davvero semplice trasportare i tuoi acquisti a casa. In genere il rimborso che ottieni dal servizio di rimborso spagnolo coprirà tranquillamente il costo della consegna. Con il servizio di consegna c'è anche il beneficio aggiunto che non devi raccogliere gli assegni, dato che la tassa è dedotta automaticamente dal conto finale!

Questo è quello che chiamo shopping con stile! Pensa che non dovrai neppure portare le cose fuori dal negozio :-)


Lasciare Barcellona in nave, macchina o treno.

Se non stai lasciando Barcellona in aereo, la procedura di rimborso è un po' diversa, dato che non puoi incassare i tuoi assegni di rimborso dell'IVA a Barcellona.

Se stai lasciando Barcellona con qualsiasi altro mezzo di trasporto richiedi una busta per il recupero dell'IVA nel negozio in cui hai acquistato gli articoli. In spagnolo si chiama "Sobre". Poi puoi prendere gli assegni IVA dai negozi come al solito.

Prima di lasciare Barcellona, cioè partire per la crociera, dovrai visitare la dogana al terminal del porto (o alla dogana più vicina quando lasci la Spagna) e presentare assegni IVA: li timbreranno per te. Ricordati di farlo prima di lasciare l'Europa. Quando ritorni al tuo paese spedisci gli assegni all'ufficio IVA di Madrid nella busta che ti hanno dato in negozio.

Sfortunatamente se non devi prendere un volo per lasciare Barcellona non puoi andare all'aeroporto e incassare gli assegni. L'incasso degli assegni IVA a Barcellona è un servizio disponibile solo per coloro che lasciano la città in aereo.

Quando spedisci la tua richiesta di IVA hai una serie di possibilità per ottenere i tuoi soldi. Puoi scegliere di ricevere un assegno, un trasferimento bancario o un bonifico. Queste possibilità sono indicate nel modulo che invii all'ufficio per il rimborso IVA. È meglio scegliere il trasferimento diretto sul tuo conto dato che molte banche richiedono un compenso sostanzioso per incassare assegni internazionali: in Spagna sono circa €30,00.

Ci vorranno circa 3 mesi per esaminare la tua richiesta e ottenere il rimborso.

Anche se lasci la Spagna con qualsiasi altro mezzo come treno o macchina dovrai seguire la stessa procedura che in nave. Ma in questi casi glii assegni andranno timbrati all'ufficio della dogana prima che lasci la Spagna.

Riassumendo

Puoi chiedere il rimborso IVA sui beni acquistati in Spagna se soddisfi i seguenti requisiti:

1) Il tuo domicilio (la residenza permanente) deve essere al di fuori della Comunità Europea

2) Devi fare acquisti per più di €90,15.

3) Devi portare i beni con te nel tuo paese. Questo esclude i conti del ristorante e degli hotel e del cibo in generale.

4) Devi compilare tutti i documenti necessari forniti dai negozi che aderiscono allo schema dello shopping Tax Free: cerca il logo sulla vetrina o chiedi (alcuni negozi non aderiscono o non lo espongono).

5) Segui tutte le procedure descritte nel nostro articolo sopra per chiedere il rimborso dell'IVA prima di lasciare la Spagna.

Buono shopping!


Torna all'inizio della pagina