Tourist Information Guide

La classica poltrona e il padiglione di Ludwig Mies Van Der Rohe a Barcellona

Page Content

Questo articolo fornisce una panoramica sulla storia della poltrona di Mies Van Der Rohe a Barcellona e di come e perché è diventata un famoso pezzo di design moderno ricercato in tutto il mondo.

Troverete inoltre foto del Padiglione di Mies in cui si trovano le famose poltrone Barcelona.

Come fa una semplice poltrona da salotto a diventare così famosa? Perché è così difficile trovare questa poltrona nei negozi di mobili e dove la posso comprare? Le risposte a queste domande sono tutte in questo articolo, quindi rilassati e continua a leggere.

La famosa poltrona Barcelona di Mies
Le poltrone di Mies Van Der Rohe nel padiglione a Barcellona, dov'erano usate come troni regali

La storia della poltrona Barcelona comincia con un uomo di nome Ludwig Mies Van de Rohe nel 1929. Mies, un uomo di origine tedesca, nacque nel 1886 e divenne uno dei maggiori architetti modernisti della sua epoca. Mies assunse per breve tempo l'incarico di direttore della famosissima scuola di design tedesca Bauhaus negli anni '30. Come molti altri architetti comprese l'importanza di usare il giusto arredamento come complemento a un edificio e alla sua funzionalità, in modo da creare armonia nel design. Di conseguenza il lavoro di Mies nell'architettura lo condusse alla fine al design di arredamento.

Nel 1929 Barcellona ospitò la World Arts Fair e il governo tedesco commissionò a Mies il design di un Padiglione tedesco a Montjuïc come parte dell'esposizione.

Il Padiglione disegnato da Mies
Il Padiglione di Mies Van der Rohe a Barcellona che ospita le 2 poltrone create per il re e la regina di Spagna

Con il Padiglione, Mies riuscì nella sua visione di realizzare un edificio moderno con uno spazio aperto, costruito in vetro, acciaio e quattro tipi di marmo. Tuttavia, una volta costruito l'edificio, la sua mente si rivolse all'arredamento da posizionare al suo interno. Qualcuno potrebbe pensare che creare dei mobili sia un compito ben più semplice di costruire un intero edificio, ma non per Mies:

""La poltrona è un oggetto particolarmente difficile. Tutti coloro che hanno provato a crearne una lo sanno. Ci sono infinite possibilità e una marea di problemi: la sedia deve essere leggera, dev'essere forte e dev'essere comoda. È quasi più facile creare un grattacielo che una poltrona." - Mies 1930

L'Esposizione era una vetrina mondiale, un evento importante che vedeva la presenza dei reali spagnoli e di diversi ufficiali dei governi europei che avrebbero partecipato. Mies era pienamente cosciente dell'importanza dell'evento.

Sapeva che quella che avrebbe creato avrebbe dovuto essere "una poltrona importante, molto elegante e costosa. Doveva essere monumentale. Non si poteva usare una semplice sedia da cucina" - Mies, 1929

Mies aveva ragione e infatti le sue poltrone servirono da trono per il Re e la Regina di Spagna durante la loro visita al Padiglione. All'epoca le poltrone Barcelona erano l'unica forma di arredamento nell'intero edificio.

Giochi d'acqua al padiglione Mies a Barcellona
Interno del Padiglione a Barcellona

Il Padiglione tedesco venne demolito 6 mesi dopo la chiusura dell'Esposizione, ma venne poi ricostruito per i posteri nel 1983 nella posizione originale a Montjuïc in Av. Marques de Comillas.

Grazie a questo inizio fortunato la poltrona Barcelona è diventata da subito uno status symbol, un simbolo del design simile alla sedia Wassily di Breuer. Questi pezzi ebbero subito successo grazie al loro design fluido e senza tempo. Il concetto della poltrona Barcelona si può paragonare a quello del moderno I Mac nel mondo dei computer: sono entrambi sculture di design ma questo non ne nasconde la funzionalità.

La poltrona Barcelona, chiamata così per il suo primo uso e la sua ascesa verso la fama a Barcellona ha goduto di una costante crescita nelle vendite e nella produzione in tutto il mondo. Mies ridisegnò la sedia originale nel 1950 in modo da poter usare l'acciaio inossidabile che nel frattempo era comparso sulla scena industriale grazie a un recente avanzamento tecnologico.

Costruire la struttura della poltrona in acciaio inossidabile significa poterla produrre da un unico, fluido pezzo di metallo. Tuttavia Mies rimaneva un designer Bauhaus, uno che credeva nell'arredamento funzionale che potesse essere prodotto in grandi quantità per la massa (similmente a quello che fa al giorno d'oggi Ikea in tutto il mondo, con successo). Qui sta la contraddizione: la poltrona Barcelona è sia costosa che difficile da produrre in serie.

Il fatto che la classica poltrona Barcelona sia difficile e costosa da produrre è il fattore principale che influenza il suo prezzo, che va dai $600,00 a più di $3.000.

Stai comunque pagando per un pezzo riconoscibile e iconico di arredamento di design. Attualmente puoi trovare anche poggiapiedi, divani e simili che seguono le stesse linee di design della poltrona Barcelona (stesse gambe e stesso schienale trapuntato a quadri) ma che non sono stati disegnati da Mies. Questi pezzi di arredamento di Barcellona sono facilmente ordinabili online e in genere sono disponibili nei colori nero e crema.


Solo Knoll Studio, un'azienda tedesca, può produrre la poltrona Barcelona seguendo esattamente le specifiche originali: Mies ha dato loro i diritti esclusivi di produzione nel 1953. Tutte le sedie hanno il logo dello Studio Knoll e la firma di Mies stampate sulla struttura: diventa così facile distinguere l'originale dalle imitazioni.


Alcuni dei pezzi venduti da Knoll sono soggetti a una piccola somma corrispondente ai diritti d'autore pagati al MoMa per alcuni dei progetti di Mies. Comprando da Knoll potete assicurarvi di stare restituendo qualcosa al mondo dell'arte.

La poltrona Barcelona non è immediatamente disponibile nei negozi dato il suo costo di produzione e dato che la maggior parte delle persone che la acquistano vogliono scegliere colore e pelle. Ecco, però, alcuni dei negozi che vendono la sedia a Barcellona. Questi negozi hanno anche oggetti della stessa linea come poggiapiedi e divani.


Negozi che hanno a disposizione la linea poltrona Barcelona

En Linea Barcelona
Córcega 284,
08008
Barcelona, España

Metropolitana: Diagonal, (linea blu L5) o (linea verde L3)
Telefono: +34 934 151 212
Sito internet: En Linea


Se invece vuoi solo vedere la poltrona Barcelona ti suggerisco di fare una visita al Padiglione che ha ancora le due sedie esposte come all'inizio e che furono usate come troni per i reali.


Pavelló Mies Van Der Rohe
Av. Francesc Ferrer i Guàrdia 7
Parc de Montjuïc
08038 Barcelona, España

Metropolitana: Espanya (linea verde L3) o (linea rossa L1)
Tel:  +34 93 423 4016
Sito internet: www.miesbcn.com
Orari di apertura:  Lunedì - domenica: 10:00 - 20:00
Prezzi:  €4,75 , Studenti:  €2,60


Questo articolo ti ha regalato un pezzettino di storia di Barcellona e una panoramica di una parte importante della storia del design e dell'arredamento. Sia la poltrona Barcelona che il Padiglione sono parte integrante della ricca cultura di Barcellona e si meritano una visita.


Torna all'inizio della pagina