Tourist Information Guide

Ultimi aggiornamenti relativi a COVID a Barcellona


Nota importante su questa pagina

Siamo consapevoli che ci sono alcuni errori ortografici e grammaticali in questa pagina. Non abbiamo abbastanza traduttori disponibili a causa della pandemia di COVID-19. Ci scusiamo sinceramente per questo problema.


Page Content

Ultimo aggiornamento: 14 luglio, 2021

Questa pagina fornisce gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus sulle misure e le restrizioni per limitare la diffusione del COVID-19 a Barcellona, Spagna.

Gli aggiornamenti sono pubblicati in ordine cronologico, dal più recente al meno recente, quindi assicurati di leggere la data dell'ultimo post per le ultime notizie. Nell’ultimo post aggiorneremo solo le misure e le restrizioni che sono cambiate dal post precedente, quindi scorri la pagine verso il basso, per vedere le misure e le restrizioni che non sono cambiate e che sono ancora in vigore fino a nuovo ordine.

Useremo”fino a nuovo ordine” quando una misura o una restrizione è ancora in vigore. Quando la misura o la restrizione viene rimossa, cambieremo “fino a nuovo ordine” con la data di fine della misura o della restrizione. Quindi, se vedi “fino a nuovo ordine” significa che la misura o la restrizione è ancora in vigore.


Data: 14 lug 2021

Per entrare in Spagna: Certificato di test COVID negativo, o certificato di vaccinazione, o certificato di recupero o certificato Covid digitale europeo

Secondo il sito web Spain Travel Health del Ministero della Salute spagnolo: dal 7 giugno 2021 tutti i passeggeri che arrivano in Spagna da una lista di paesi disponibili su questa pagina specifica del sito web Travel Health spagnolo che sono qualificati come paesi a rischio per il Coronavirus, devono presentare uno dei seguenti certificati per entrare in Spagna:
1. Un certificato COVID negativo per un test COVID effettuato entro 48 ore dal suo arrivo in Spagna. Test COVID accettati: I test NAAT, per esempio: Test RT-PCR, test RT-LAMP, TMA e test antigenici rapidi.
2. O un certificato che provi che lei ha fatto una vaccinazione COVID-19 completa 14 giorni prima di entrare in Spagna. Per il vaccino a 2 dosi, la vaccinazione è considerata completa una volta che le 2 dosi sono state somministrate.
3. O un certificato di immunità dopo aver recuperato da COVID-19. I certificati di guarigione sono validi dal giorno 11 dopo il primo risultato positivo del test NAAT e fino a 180 giorni, che equivale a circa 6 mesi.

Dal 1° luglio 2021, data in cui il Certificato Digitale Covid Europeo è entrato in vigore in Europa, i passeggeri che arrivano in Spagna da qualsiasi paese europeo considerato a rischio per il Coronavirus, possono anche entrare in Spagna presentando il loro Certificato Digitale Covid Europeo o uno dei 3 certificati sopra menzionati. La lista dei paesi considerati a rischio per entrare in Spagna è disponibile in questa pagina specifica della Salute di viaggio spagnola.

Si noti che il Certificato Digitale Europeo Covid è anche chiamato Certificato Digitale Verde o Certificato Digitale Verde Europeo. Tutti questi termini si riferiscono allo stesso certificato europeo.

Il Certificato Digitale Verde Europeo è semplicemente un certificato digitale che dimostra che avete avuto un test COVID negativo, o una vaccinazione completa contro COVID, o un certificato di guarigione. Quindi, se sei un cittadino europeo, puoi entrare in Spagna con uno dei 3 certificati di cui sopra o con il tuo Certificato Europeo di Covid Digitale. Se sei un cittadino non europeo, avrai bisogno di uno dei 3 certificati di cui sopra per entrare in Spagna.

I certificati COVID devono essere in inglese, francese, tedesco o spagnolo. Se il tuo certificato è incluso nel tuo Certificato Digitale Europeo, allora la lingua non è un problema perché i Certificati Digitali Europei Covid sono emessi nella lingua del paese in cui è stato emesso e anche in inglese. Tuttavia, se non si dispone di un certificato europeo Digital Covid e se il certificato COVID non è in una delle 4 lingue sopra menzionate, dovrà essere accompagnato da una traduzione in spagnolo fatta da un traduttore ufficiale.

Puoi trovare maggiori informazioni sul certificato digitale Covid dell'UE e sui certificati COVID necessari per entrare in Spagna sulla pagina delle domande frequenti del Ministero della Salute spagnolo.

In questa pagina specifica del sito web della Salute dei Viaggi spagnoli, sotto la voce blu 'PAESI / AREE A RISCHIO', troverete la lista in formato pdf dei paesi dell'UE e dei paesi non UE, denominati 'paesi terzi', per i quali è necessario uno dei 3 certificati sopra menzionati o il Certificato Digitale Europeo Covid per poter entrare in Spagna.

Secondo il sito web Spain Travel Health, i bambini sotto i 12 anni non hanno bisogno di presentare alcun certificato COVID per entrare in Spagna.

Tuttavia, tutti i passeggeri che viaggiano in Spagna in aereo da qualsiasi paese dovranno anche compilare un modulo di controllo sanitario per gli arrivi in aereo e presentarlo all'arrivo in qualsiasi aeroporto spagnolo, compresi i bambini e i neonati. Tutti i passeggeri che arrivano in Spagna via mare da qualsiasi paese, dovranno compilare un modulo di controllo sanitario per gli arrivi via mare.

In conclusione, se arriva in Spagna da uno dei paesi inclusi nella lista dei paesi a rischio di cui sopra, può entrare in Spagna per qualsiasi motivo, incluso il turismo, e non dovrà giustificare il motivo per cui viene in Spagna. Avrete bisogno dei vostri soliti documenti di viaggio e:


Se hai bisogno di un certificato di viaggio con test antigenico o test PCR per tornare nel tuo paese, puoi facilmente effettuare il test in un laboratorio privato a Barcellona.


Data: 9 luglio 2021

Indossare una mascherina non è più obbligatorio negli spazi esterni dove la distanza di sicurezza può essere mantenuta dal 26 giugno

Dal 26 giugno, indossare una maschera facciale negli spazi esterni dove si può mantenere la distanza di sicurezza di 1,5 metri non è più obbligatorio, ma è fortemente raccomandato.

È obbligatorio indossare una maschera facciale negli spazi esterni:

  • quando la distanza di sicurezza di 1,5 metri non può essere mantenuta
  • in eventi all'aperto che coinvolgono folle come spettacoli e concerti.

Indossare una mascherina rimane obbligatorio negli spazi chiusi e nei trasporti pubblici.

Indossare una maschera facciale è obbligatorio a partire dai 6 anni.


Data: 9 luglio 2021

Orari di apertura di musei, attrazioni e attività culturali fino a nuovo avviso

I musei, le mostre e le attrazioni sono aperti nei loro orari abituali, con una capacità massima del 70%.

Le attività culturali come cinema, teatri e sale da concerto possono aprire fino alle 01:00 del mattino. Anche la loro capacità massima è stata ridotta.


Data: 9 luglio 2021

Orari di apertura dei club notturni all'aperto fino a nuovo avviso

Discoteche, sale da ballo e bar musicali sono chiusi a meno che non abbiano uno spazio esterno, nel qual caso, solo lo spazio esterno sarà aperto.

Discoteche all'aperto, sale da ballo e bar musicali possono aprire fino alle 03:00 del mattino.

Indossare una maschera per il viso è obbligatorio.


Se hai bisogno di un certificato di viaggio con test antigenico o test PCR per tornare nel tuo paese, puoi facilmente effettuare il test in un laboratorio privato a Barcellona.


Data: 22 giugno 2021

Orari di apertura di bar e ristoranti dal 22 giugno fino a nuovo avviso

Caffè, bar e ristoranti possono aprire ininterrottamente tutto il giorno dalle 06:00 del mattino alle 01:00 del mattino successivo. Questo significa che i caffè, i bar e i ristoranti devono chiudere la notte tra le 01:00 e le 06:00.


Data: 7 maggio 2021

Fine delle restrizioni di mobilità per entrare o uscire dalla Catalogna dal 9 maggio

Dal 9 maggio, le restrizioni per entrare o uscire dalla Catalogna sono revocate.

I turisti che vengono in Catalogna possono ora viaggiare tra la Catalogna e qualsiasi altra regione spagnola durante il loro soggiorno in Spagna, a condizione che l'altra regione spagnola non abbia restrizioni di ingresso.

I residenti che vivono in Catalogna possono ora viaggiare tra la Catalogna e qualsiasi altra regione spagnola durante il loro soggiorno in Spagna, a condizione che l'altra regione spagnola non abbia restrizioni di ingresso.


Data: 7 maggio 2021

Fine delle ore di coprifuoco dal 9 maggio

Dal 9 maggio, l'orario del coprifuoco è abolito, il che significa che non c'è più un intervallo di tempo durante il quale non ti è permesso stare fuori dalla tua casa o dal tuo alloggio turistico. Puoi uscire quando vuoi.

Il coprifuoco era l'intervallo di tempo durante il quale non ti era permesso di stare fuori dalla tua casa o dal tuo alloggio turistico.


Data: 2 novembre 2021

Trasporto pubblico fino a nuovo avviso

Il trasporto pubblico opera come al solito.

Indossare una mascherina nei trasporti pubblici è obbligatorio dall'età di 6 anni.


Se hai bisogno di un certificato di viaggio con test antigenico o test PCR per tornare nel tuo paese, puoi facilmente effettuare il test in un laboratorio privato a Barcellona.

Torna a inizio pagina