Tourist Information Guide

Recensione dello Stadio Camp Nou a Barcellona

Page Content

Stadio del Barcelona FC, Camp Nou
I fan del calcio possono trascorrere un pomeriggio dietro le scene grazie al tour Camp Nou Experience.

Attrazione: Stadio Camp Nou a Barcellona
Giudizio sull'attrazione: Ottimo

Recensione di: Tim Sansom
Paese: Inghilterra


Recensione: Questa era la seconda volta che ho visitato la capitale catalana, ma la prima volta che sono stato in una città straniera da solo. Il momento migliore del mio viaggio è stata la possibilità di guardare l'FC Barcelona affrontare il Granada a Camp Nou. Qualche anno fa ho partecipato al tour Camp Nou Experience.

In quanto umile tifoso di una squadra di un campionato inglese di secondo grado non avevo mai visto uno stadio dove i posti a sedere sembrano sparire in cielo. È stata un'esperienza mozzafiato che mi ha gettato in una frenesia calcistica, facendomi ripromettere che avrei guardato una partita a Camp Nou. Ci sono voluti due anni e due mesi per realizzare questo sogno.

Stadio Camp Nou

Lo stadio Camp Nou ha mantenuto il suo lustro durante i due anni e due mesi dal tour. Certo di poter sopravvivere in uno stadio di calcio straniero senza rendermi ridicolo e sollevato dai commenti dei locali speranzosi che il calcio giocato dalla loro squadra mi piacesse, sono entrato in una frenesia pre partita. Dovevo soltanto affrontare il viaggio per lo stadio.

Il viaggio mi è sembrato sorprendentemente senza problemi, vista la mia abitudine a treni affollati, autobus persi, stazioni della metropolitana chiuse per il sovraffollamento e la polizia a ogni angolo della strada. Puoi entrare allo stadio con la metropolitana Collblanc e Badel sulla linea L5 della metro e procedere attraverso km di appartamenti e piccoli bar spagnoli. Puoi anche scendere a Maria Cristina e Palau Reial sulla L3 della metropolitana. Io ho preso la L3 per Maria Cristina e, anche se c'erano molte persone sul treno e nell'area circostante, non era particolarmente trafficata.

Dalla stazione a Camp Nou non c'erano cartelli e sono arrivato allo stadio solo grazie ai miei vaghi ricordi della topografia della zona e un parco vicino allo stadio. Sono arrivato a Camp Nou con delle aspettative febbrili ma ho trovato tutti i cancelli chiusi prima dell'orario di apertura ufficiale. Entrare nel campo mi ha fatto sentire come i primi ad attraversare l'erba di Wembley per essere davanti al concerto Live Aid del 1985.

Camp Nou non è esattamente un dipinto a olio, visto da fuori. Il club ha astutamente messo poster di Xavi e Messi nelle zone più sporche e di cemento, fornendo agli scatenati fan internazionali un'opportunità di fare una foto.

La magia di Camp Nou è contenuta strettamente nell'arena dello stadio e non ho potuto fare a meno di restare a bocca aperta quando ho raggiunto il mio posto a sedere. Ho farfugliato qualcosa in inglese/spagnolo allo steward perplesso e mi sono seduto al mio posto iperventilando leggermente e facendo foto a caso di sedili vuoti e del motivo dell'FC Barcelona dall'altra parte dello stadio. Da dietro lo stadio è possibile intravedere i palazzoni spagnoli e un piccione impazzito ha attraversato lo stadio, probabilmente in cerca di una vista a volo d'uccello della partita. Fare foto e guardare la gente è stato il mio passatempo per molti minuti prima dell'inizio della partita. Il tempo è volato.

C'erano circa 71.000 tifosi ad assistere alla partita. La maggior parte delle persone allo stadio si aspettava che il Barcellona avrebbe vinto la partita e, appena i goal hanno cominciato ad andare a segno, il Granada sembrava un gregge di pecore in attesa del macello.

Amo il calcio spagnolo e così ho potuto passare il sabato sera nel mio sedile tra le nuvole e guardare passaggi e scatti per il campo.

Un turista inglese mi ha sussurrato all'orecchio che mancava atmosfera e che, se avessi partecipato al tour Camp Nou Experience appena prima della partita, sarei rimasto deluso perché mi sarei aspettato di vedere giocare ogni partita con sullo sfondo di un boato di catalani. A me personalmente l'esperienza del giorno della partita è piaciuta molto e, appena la gente del posto è uscita nella notte catalana, gli stranieri come me hanno trascorso altri venti minuti scambiandosi fotocamere e facendosi foto a vicenda. È passato un po' dal 2000, quando ho vissuto la stessa esperienza internazionale di gruppo.

Andarsene dal campo è un'esperienza che può oscurare il divertimento della partita. Dopo la partita puoi stritolarti nel negozio del club, dove sembrava di stare al primo giorno di saldi. Puoi anche bere qualcosa nell'area picnic in finto legno mentre rifletti sulla partita o guardi le interviste del post partita in TV. Puoi fare ancora altre foto del cielo spagnolo sempre più scuro o tornare a Barcellona. Io ho seguito una fila di persone fino a Palau Reial, sono entrato in stazione e sono arrivato all'hotel in 30 minuti.

Consiglio È stata un'esperienza che mi ha rapito e la consiglierei a tutti gli appassionati di calcio, a prescindere dalla squadra di appartenenza.


Prenota i tuoi biglietti Camp Nou online per evitare le code

Informazioni sulla prenotazione Biglietti online per l'ingresso rapido al Camp Nou, tour dello stadio del Barcelona FC.


Torna all'inizio della pagina