Tourist Information Guide

Vacanze per disabili a Barcellona: intervista con Cosmoscooter (compagnia di noleggio scooter e sedie a rotelle) con consigli per i turisti disabili a Barcellona.

Page Content

Cosmo Scooter
Cosmo Scooter
Ci è stato detto molte volte che Barcellona è la città ideale da visitare se usi una sedia a rotelle o uno scooter motorizzato. Abbiamo deciso di approfondire la questione. Abbiamo incontrato Victor e Ximena, due soci in affari che offrono scooter e sedie a rotelle a noleggio ai turisti di Barcellona. Sono stati molto disponibili e hanno offerto suggerimenti, consigli e informazioni privilegiate su come muoversi per Barcellona su uno scooter o una sedia a rotelle.

In questo articolo troverai informazioni su CosmoScooter, suggerimenti sull'organizzazione di un viaggio a Barcellona con una sedia a rotelle, i pro e i contro di Barcellona come città accessibile ai disabili e link ad altre fonti di informazione.


Potete raccontarmi com'è nato CosmoScooter?

Ximena & Victor, di Cosmo Scooter a Barcellona
Ximena & Victor, di Cosmo Scooter a Barcellona

Io e Ximena siamo messicani. Ximena si è trasferita a Barcellona sei anni fa e io sono venuto a trovarla. Come utente di scooter per disabili ho trovato la città molto adeguata alle mie esigenze. Sono i piccoli dettagli come rampe semplici da usare per salire sui marciapiedi e autobus attrezzati che mi garantiscono una grande indipendenza.

Secondo me e Victor la città era molto attrezzata, ma i servizi disponibili per le persone in visita alla città erano più difficili da trovare. Abbiamo verificato se in città esistesse un servizio di noleggio di scooter e sedie a rotelle e abbiamo scoperto che non c'era. Abbiamo trovato la nostra nicchia di mercato.


Che tipo di servizio offre CosmoScooter?

Essendo io stesso un disabile, mi sentivo abbastanza fiducioso di poter capire più a fondo le esigenze dei nostri clienti. Per noi, questo non è soltanto un lavoro, ma è anche una possibilità di fornire un servizio il più completo possibile per gli utenti di scooter e sedie a rotelle. Offriamo una vasta gamma di veicoli (vedi sotto) e ci assicuriamo di offrire ai nostri clienti tutta l'assistenza possibile. Una volta sono perfino stato sulle Ramblas alle due di notte per recuperare una cliente con una gomma a terra e riaccompagnarla in hotel!


Potete dare qualche suggerimento sui trasporti per i turisti disabili in città?

Tutti gli autobus sono adattati a Barcellona. Sono forniti di rampe semplici da usare, che fuoriescono di molto dall'autobus. Questo è uno dei modi più comodi di girare la città.

Attualmente circa il 50 per centro del sistema sotterraneo della metropolitana è adattato. I lavori sono in corso e la situazione migliora progressivamente. Alcune linee sono meglio di altre. Ad esempio tutta la linea viola è adattata ma solo parte della linea rossa lo è. La linea gialla è la peggiore e per il momento andrebbe evitata.

Se hai in programma di prendere un treno per uscire da Barcellona, questo richiede una pianificazione maggiore. Quello che accadrà al tuo arrivo dipende dalla stazione a cui arriverai. Prima di partire è meglio se chiami RENFE per spiegare loro cos'hai in programma di fare. Probabilmente ti chiederanno di arrivare alla stazione 30 minuti prima della partenza del treno. In questo modo avranno la possibilità di chiamare la stazione dove scenderai per iniziare i preparativi per aiutarti a scendere dal treno.


Quali attrazioni di Barcellona sono particolarmente accessibili ai visitatori a mobilità ridotta?

In generale, molte delle attrazioni di Barcellona sono accessibili. Praticamente tutte le attrazioni turistiche della città sono fattibili per me. Recentemente ho assistito a una partita di calcio a Camp Nou, dove c'è un'area dedicata agli spettatori disabili. L'altra sera sono stato a un concerto all'Apolo. Spesso telefonare in anticipo e avvisare il locale del tuo arrivo rende le cose più semplici e tutti si dimostrano sempre molto disponibili.

Sono rimasto molto colpito da come la spiaggia è stata attrezzata per scooter e sedie a rotelle. Sulla spiaggia ci sono passerelle in legno che conducono fino alla riva. In certe spiagge, come ad esempio Icària, è disponibile un servizio offerto dalla Croce Rossa. Hanno sedie speciali conosciute come "sedie acquatiche": i disabili in sedia a rotelle sono portati in acqua da due bagnini qualificati che restano con loro in acqua fino a 30 minuti.


Ci sono aree difficili per gli utenti di scooter e sedie a rotelle della città?

Uno dei problemi maggiori che ho incontrato a Barcellona in qualità di utente di scooter è quello dei bagni per disabili. In molti dei vecchi edifici non c'è abbastanza spazio per muoversi nei servizi igienici. In altri luoghi c'è un bagno per portatori di handicap ma non c'è una rampa o un montascale per accedere all'edificio. Quando sono nel centro città faccio riferimento ad alcune delle strutture più grandi che so avere bagni adeguati. Tra queste, il Maremagnum al porto, la Corte Inglés e FNAC di Plaça Catalunya.

Inoltre, se devi recarti in un luogo come un museo o una sala concerti che ha un montascale, è importante che li contatti in anticipo. Molti montascale non sono abbastanza grandi da trasportare alcuni degli scooter per disabili o delle sedie a rotelle più grandi. Verifica prima di recarti sul posto se il tuo modello è compatibile con il montascale presente. Un esempio di museo dove ho avuto difficoltà è il MNAC, il museo di arte catalana.


Quali altri servizi di assistenza per turisti disabili sono disponibili a Barcellona?

C'è un libro intitolato Barcelona Sobre Ruedas (Barcellona su ruote) che dà consigli sui servizi di Barcellona per utenti di scooter e sedie a rotelle. Purtroppo credo che sia disponibile solo in spagnolo. Se però capisci lo spagnolo, questo libro è molto utile.

Un altro servizio davvero utile con cui CosmoScooter collabora è Accessible Barcelona. Questo servizio si occupa di organizzare tutti gli aspetti del tuo viaggio a Barcellona: cercare una sistemazione adeguata, organizzare i tour e suggerire posti adatti a sedie a rotelle o scooter per disabili.

Taxi Amic, invece, è una compagnia di taxi con rampe per l'accesso dei disabili ed è accessibile a sedie a rotelle e scooter. Il sito è molto utile ed è disponibile in inglese, catalano e castigliano.


Come descriveresti Barcellona dal punto di vista di un utente di scooter per disabili?

Da quando sono arrivato a Barcellona non mi sento una persona con un handicap. Mi sento indipendente e sono sempre trattato come chiunque altro. Mi sento sempre sicuro nelle strade di Barcellona. Le persone sono amichevoli e disponibili: se la rampa dell'autobus si rompe, le persone scendono sempre insieme all'autista per aiutarmi a salire.

Ho due principali gruppi di fan qui a Barcellona. Le persone anziane e i bambini: vogliono sempre un passaggio sul mio scooter!

Cosmo Scooter
Passatge Maiol, 1
08013 Barcelona, España.

Telefono:
+34 690 845 574

E-mail: [email protected]


Veicoli disponibili per il noleggio da CosmoScooter:

Rio3 (scooter a 3 ruote)
(Lu x La x A) 38" x 21" x 35"
Carico massimo 115 kg.
Autonomia massima: 11 km.

Rio4 (scooter a 4 ruote)
(L x L x A) 38" x 21 " x 35"
Carico massimo 115 kg.
Autonomia massima: 11 km.

Monami-Bear (scooter a 4 ruote)
(L x L x A) 49" x 23" x 37"
Carico massimo 135 kg
Autonomia massima: 32 km.

Jet 3 Ultra Power chair
(L x L) 38" x 23"
Carico massimo 135 kg.
Autonomia: 32 km.

Jazzy 1170 Power chair
(L x L) 46" x 31"
Peso massimo sopportato: 204 kg.
Autonomia: 32 km.


Torna all'inizio della pagina